Arrivo
2109
Partenza
2809
Persone
01

Natura

Numerose baie sabbiose e spiaggie nascoste, una ventina di isole ed isolotti, paesaggi naturali protetti, la vicinanza del Parco nazionale di Brioni, maestose grotte e scogliere fanno di Rovigno il posto ideale per incominciare a scoprire le bellezze naturali dell’ Istria.

Numerose baie sabbiose e spiaggie nascoste, una ventina di isole ed isolotti, paesaggi naturali protetti, la vicinanza del Parco nazionale di Brioni, maestose grotte e scogliere fanno di Rovigno il posto ideale per incominciare  a scoprire le bellezze naturali dell’ Istria. Bagni sulle rocce o nelle tranquille baie, spiagge per le  famiglie … la scelta sta a voi.

Spiagge e isole

Per il suo specifico microclima e la costa frastagliata coperta di  boschi di leccio e pini d´Aleppo, Rovigno gia` dal lontano 1888.  divento` luogo di cura in un „patrimonio naturale protetto“. Per incominciare la vacanza al meglio vi consigliamo un bel bagno notturno sulle rocce della suggestiva spiaggia Baluota sotto le mura della chiesa di Sant´Eufemia, sulle tranquille e paradisiache spiagge nella baia Lone nel parco forestale Punta Corrente, spiagge per famiglie all´isola di Sant´Andrea o spiagge che richiamano la storia austro-ungarica nell´ isola di Santa Caterina che ospita 456 specie vegetali.

Palude Palu’

Il parco protetto Palu῾ è l’unico parco ornitologico in Istria. Questa specifica zona paludosa nasconde ben 220 specie di uccelli. La diversità e la ricchezza dell῾ornitofauna è  l’ attrazione più importante della riserva che rallegrera῾ tutti gli appassionati di bird watching .

Canale di Leme

Nel parco protetto Canale di Leme imparerete come si allevavano pesci e conchiglie dall´epoca romana fino ad oggi. In quest´oasi verde coperta da quercie e roverelle si trova la grotta di San Romualdo nella quale sono state rinvenute traccie del primo uomo preistorico in Istria.